Current philosophical and scientific approaches to consciousness are very often characterised by a strong background presupposition: whatever the precise details of a theory of consciousness may be, a physicalist – or materialist – view of consciousness itself must be correct. I believe, however, that this conviction, pervasive though it may be, is not really justified. In particular, I think (1) that the arguments offered in favour of the materialist presupposition are weak and unconvincing, and (2) that there is a very strong prima facie case for rejecting physicalism regarding phenomenal consciousness. In a previous article of mine I have already discussed the first point; the present paper is devoted to elaborating the second, presenting a common-sense-based argument against physicalism.

Gli attuali approcci filosofici e scientifici alla coscienza sono molto spesso caratterizzati da una forte presupposizione di sfondo: qualunque siano i dettagli precisi di una teoria della coscienza, una visione fisicalista – o materialista – della coscienza stessa deve essere corretta. Credo tuttavia che questa convinzione, per quanto pervasiva, non sia davvero giustificata. In particolare penso che (1) gli argomenti offerti a favore della presupposizione materialista siano deboli e non convincenti e che (2) ci sia un argomento prima facie molto forte per respingere il fisicalismo circa la coscienza fenomenica. Ho già discusso il primo punto in un articolo precedente; il presente articolo è dedicato a sviluppare il secondo punto, presentando un argomento contro il fisicalismo basato sul senso comune.

Knowledge by Experience. Or Why Physicalism Should not be Our Default Position in Consciousness Studies

TOMASETTA A
2016

Abstract

Gli attuali approcci filosofici e scientifici alla coscienza sono molto spesso caratterizzati da una forte presupposizione di sfondo: qualunque siano i dettagli precisi di una teoria della coscienza, una visione fisicalista – o materialista – della coscienza stessa deve essere corretta. Credo tuttavia che questa convinzione, per quanto pervasiva, non sia davvero giustificata. In particolare penso che (1) gli argomenti offerti a favore della presupposizione materialista siano deboli e non convincenti e che (2) ci sia un argomento prima facie molto forte per respingere il fisicalismo circa la coscienza fenomenica. Ho già discusso il primo punto in un articolo precedente; il presente articolo è dedicato a sviluppare il secondo punto, presentando un argomento contro il fisicalismo basato sul senso comune.
Current philosophical and scientific approaches to consciousness are very often characterised by a strong background presupposition: whatever the precise details of a theory of consciousness may be, a physicalist – or materialist – view of consciousness itself must be correct. I believe, however, that this conviction, pervasive though it may be, is not really justified. In particular, I think (1) that the arguments offered in favour of the materialist presupposition are weak and unconvincing, and (2) that there is a very strong prima facie case for rejecting physicalism regarding phenomenal consciousness. In a previous article of mine I have already discussed the first point; the present paper is devoted to elaborating the second, presenting a common-sense-based argument against physicalism.
Consciousness;; Physicalism; Nature/Essence
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
11 Knowledge by Experience. Or Why Physicalism Should not be Our Default Position in Consciousness Studies copia.pdf

non disponibili

Descrizione: Knowledge by Experience. Or Why Physicalism Should not be Our Default Position in Consciousness Studies
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Dimensione 431.77 kB
Formato Adobe PDF
431.77 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12076/4068
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus 17
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? 0
social impact